9 maggio 195010 giugno 1979: queste le date entro cui si muove WAI. Esse costituiranno i punti di partenza ma anche i punti di “fuga” per le attività che l'Osservatorio di genere metterà in campo in questi mesi.

Tre i percorsi che si seguiranno per raccontare l'integrazione europea:

  • l'Europa sociale
  • l'Europa dei Diritti
  • l'Europa dei Movimenti

Muovendo da queste due date che segnano l'inizio e lo sviluppo del processo di integrazione europeo, rifletteremo sulle divisioni politicheculturali, sulle disparità sociali ma anche sulla ricerca di una identità collettiva europea. Spazi transnazionali, cittadinanza sociale, pluralismo, integrazione, soggettività: queste alcune delle parole-chiave su cui si cercherà di riflettere per comprendere i mutamenti storico-politico che hanno portato alla formazione dell'Europa contemporanea e per indagare le forme emergenti di pluri-appartenenza identitaria nello spazio europeo.

Per la versione estesa dell'intervento "Percorsi europei: diritti, movimenti e società."